Il Mifid (Markets In Financial Instruments Directive) rappresenta il riferimento per la regolamentazione dei mercati finanziari, introducendo ulteriori tutele per i risparmiatori e prevedendo specifici obblighi per gli intermediari finanziari.
Il capitale su cui può contare il MES è di 700 miliardi di euro di cui gli Stati membri iniziano a versare pro quota 80 miliardi di euro.
La falcidiabilità dell’IVA all’interno delle procedure di sovraindebitamento, previste dalla Legge 3/2012, è il tema sottoposto all’attenzione della Corte Costituzionale dall’ordinanza depositata il 14 maggio 2018 (reg. ord. n. 171 del 2018) del Tribunale ordinario di Udine.
Trattasi di un contesto che si evolve velocemente in base alle nuove sentenze ed interpretazioni dottrinali, oltre che all'applicazione matematico finanziaria dei calcoli utilizzati.
La Corte di Giustizia Europea, con una delibera nella causa C-383/18, in data 11/10/2019, si è pronunciata in materia di contratti di credito ai consumatori. La questione, di cui si è occupata la Corte di Giustizia Europea Prima Sezione l'11 settembre 2019 concerne una domanda di...
In tale specifico caso, l'oggetto del contendere concerne l'opposizione ad una procedura esecutiva immobiliare avviata ad opera del Credito Valtellinese ai danni del ricorrente. Quest'ultimo, a sostegno del ricorso, deduce l'applicazione di un tasso usuraio nel contratto di mutuo fondiario posto alla...
Orientamenti in materia di contratti di investimento, ed in particolare se la sottoscrizione stabilita all'art. 23 Tuf sia a favore del solo investitore o anche dell'intermediario. 
Oggetto del contendere l'opposizione ad un Decreto Ingiuntivo (Decreto n. 4204/05) emesso dal Tribunale di Genova in data 07 dicembre 2005. Con lo stesso è stato intimato alla parte ricorrente di provvedere al pagamento della somma di Euro 18.500,94, oltre interessi al 17,57%,...
L’odierna economia di mercato è un sistema che si caratterizza per la necessaria collaborazione tra più agenti economici di modo da garantire il soddisfacimento dei propri bisogni, oramai costituiti da un bene comune ed unico quale la moneta.
La CORTE DI CASSAZIONE con Sentenza n 25373 del 09 Ottobre 2019 ha annullato la sentenza n. 395/2015, emessa dalla Corte d'appello di Lecce, per violazione e falsa applicazione dell'art. 2697 c.c.e per aver la Corte d'appello ritenuto che l'omessa produzione, da parte della...