L’origine della imputabilità della responsabilità risarcitoria in capo alla Autorità di controllo per omessa vigilanza dei requisiti tassativamente richiesti per l’approvazione del prospetto informativo.
Il Tribunale di Terni, con ordinanza, ha disposto integrazione della CTU, in quanto dalle verifiche emergeva superamento, da parte del tasso di mora, del tasso soglia e pur tuttavia il consulente aveva mancato di operare un ricalcolo ai sensi dell'art 1815 cc, ritenendo erroneamente di riparametrare il tasso di mora, non al limite stabilito dalla legge, ma ad altro tasso maggiorato di 2,1 punti percentuali rispetto a quanto previsto dai decreti MEF.
di Redazione - 21 settembre 2019 - 11:12 G GROSSETO – Grande successo ieri per l’evento organizzato dall’associazione AS Finanza&Consumo che ha visto la partecipazione di numerosi avvocati, imprenditori e professionisti del territorio. L’evento si è svolto nella sala Pegaso del palazzo della Provincia con il...
Da : MAREMMA NEWS pubblicato il 21 Settembre 2019 - di Franco Ferretti Grosseto: Si tenuto nel pomeriggio di venerdì 20 settembre, presso la sala Pegaso del Palazzo della provincia, il convegno organizzato dall’associazione scientifica ‘AS Finanza & Consumo’, dal tema: “Shock Economy: Banche,...
Tra i principi guida che presiedono le scelte politiche della Commissione Europea in materia di intermediazione finanziaria tecnologica si possono annoverare: La neutralità tecnologica, che si esprime nel monito “stesso servizio, stesso rischio, stesse regole”; la proporzionalità richiesta nell’applicazione delle regole, avuto riguardo al modello di business e alla dimensione,...
1) La CASSAZIONE HA CHIARAMENTE ENUNCIATO CHE L’USURA DEL TASSO DI MORA VA VERIFICATA COMPARANDO GLI INTERESSI CONVENZIONALI MORATORI AL TASSO SOGLIA PUBBLICATO CALCOLATO SULLA BASE DELLE RILEVAZIONI TRIMESTRALI PUBBLICATE DAL MINISTERO DEL TESORO. Cassazione Ordinanza 30 ottobre 2018, n. 27442 “Al fine di prevenire ulteriore contenzioso, questo Collegio reputa opportuno...
La Suprema Corte di Cassazione ha affermato in più occasioni che la sanzione che colpisce il tasso di interesse usurario va riferita sia agli interessi corrispettivi che agli interessi di mora (cfr Cass. n. 350/2013; Cass. ordin. n. 5598/2017; Cass. ordin. n. 23192/2017; Cass. ordin. n. 27442/2018, ecc.). Ciò nonostante,...
UN anno fa trovandomi ad un convegno ove si affrontava il tema della lotta al riciclaggio, il relatore, con molta determinazione e autorevolezza pose questo quesito ai partecipanti . Ma voi professionisti o semplici cittadini vorreste avere in casa un soggetto che ricicla il denaro derivante da operazioni illecite? la risposta...
A business (also known as an enterprise, a company or a firm) is an organizational entity involved in the provision of goods and services to consumers.Businesses serve as a form of economic activity, and are prevalent in capitalist economies, where most of them are privately owned and provide goods...