Tesla investe nella maxi Gigafactory in Cina

0
39

Tesla si è impegnata a pagare circa 323 milioni di dollari in tasse annue alla Cina a partire dalla fine del 2023. Si tratta di una parte dell’accordo di leasing della casa automobilistica ha stretto con il governo della città si Shanghai dove si trova la sua nuovo Gigafactory.

Inoltre, Tesla si è impegnata a investire circa 2,04 miliardi di $ nei prossimi cinque anni nel nuovo sito produttivo.

Se la casa automobilistica non sarà in grado di rispettare questi termini, dovrà restituire il sito al governo locale e ricevere un risarcimento per il valore residuo del contratto di locazione fondiaria.

Tesla ha aperto il cantiere della sua Gigafactory cinese a gennaio e, evidentemente, il sito richiederà ingenti investimenti negli anni a venire. Tuttavia, la società è fiduciosa che, costruendo alcuni veicoli in Cina, sarà in grado di ridurre il prezzo delle auto vendute localmente. Alla fine di maggio, è stato rivelato che la Tesla Model 3 di fabbricazione cinese avrà un prezzo di 328.000 yuan ($ 47.628), ovvero il 13% in meno rispetto a quelli attualmente importati dagli Stati Uniti.

La produzione inizierà entro la fine dell’anno, con un massimo di 150.000 Model 3 in 12 mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui